Sola, come lui forse. Incognita.

A questo piccolo racconto  sono legato in particolar modo…Ha vinto il concorso “Pillole da viaggio” del corriere della sera ed è stato pubblicato il 2 Giugno scorso. L’ho scritto pensando ad una cosa ben precisa,  ma è così astratto che credo sia meglio non dirvi niente e che ognuno ci legga quello che vuole…

“Equazione”

Apre il quaderno, l’autobus sobbalza ancora goffo, sorpreso contempla attonito, nell’infinita rincorsa verso ciò che non c’è, un  “ < 0  ”. Calcoli e anime;l’intrinseco valore astratto,dava forma alla sua massa – antimateria – prima che all’equazione. Intangibile, perfetta parabola.  Sola. Come lui forse, incognita.

Così da scoprire che assieme all’equazione, fosse nullo anche lui.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: